Ma voi lo sentite il vento, quel vento che ti scompiglia la pelle e che ti spintona un po’, un po’ più avanti.
Quel vento che vuole spingerti lontano, quel vento che vuole sollevarti da terra. Quel vento che vuole farti volare.

Voi lo sentite sotto i vostri piedi, tra le dita delle vostre mani, lo sentite come pungente fa lacrimare i vostri occhi? Sentite come vi rende tutto più lucido e chiaro?

Il vento della libertà.

Ma voi lo sentite?
Io sì.

Condividi se ti è piaciuto!