Ciao Manuale di Navigazione

E’ con un misto di dispiacere e sollievo che il giorno 19 Aprile 2017 ho deciso di ritirare dalla vendita il Manuale per Emigrare in Australia.

Dispiacere perché ci ho messo davvero tantissimo sforzo e lavoro per scriverlo. Dispiacere perché so che ha aiutato parecchie persone che l’hanno acquistato. Dispiacere perché come qualsiasi cosa io abbia creato, sento che ormai fa parte di me.

Sollievo perché il mondo dell’immigrazione australiana è in continuo cambiamento, specialmente in questo periodo. Continuare ad aggiornare il manuale è un impegno che non posso portare avanti. Devo calibrare attentamente dove metto le mie energie e il mio tempo, soprattutto da quando è nata Keira (mia figlia, per chi non lo sapesse :-) ). L’annuncio di ieri riguardante il visto 457 è stato il colpo che mi mancava per prendere la decisione che rimandavo da un po’ di tempo. Stanno davvero cambiando il sistema e rimettere mano a tutte le informazioni del manuale per aggiornarle, sapendo che probabilmente presto cambieranno di nuovo altre cose, sarebbe come buttare via tempo ed energia.

Mi sento male a tenere in vendita qualcosa che so non essere accurato e preciso, perciò toglierlo è la cosa più giusta che io possa fare, per me e per chi mi segue.

Cercherò di scrivere comunque articoli sull’immigrazione, con i vari cambiamenti e aggiornamenti, nel mio primo sito vivereinaustralia.com ma oltre a questo non posso fare. Preferisco puntare a nuovi progetti e soprattutto ad aggiornare il libro al quale tengo di più personalmente: La Storia di un’Immigrata allo Sbaraglio, libro che aspetta da fine 2013 di essere ripreso in mano.

Comunicherò via email con tutti i lettori del manuale per avvisarli dei più grossi cambiamenti che avverranno (o che sono avvenuti) a livello di immigrazione, sperando possano comunque integrarli con le informazioni apprese nel manuale.

Se sei arrivato in questa pagina sperando di trovare il manuale, mi dispiace per la delusione! Nel caso tu abbia bisogno di informazioni sui visti e/o l’immigrazione puoi navigare nel sito del dipartimento di immigrazione border.com.au (cosa che consiglio sempre di fare) e nel mio sito vivereinaustralia.com.

Se invece hai voglia di leggere gli altri libri che ho pubblicato puoi scoprirli in questa pagina.

A presto,
Francesca

7 Comments

  • Ciao Francesca, ho inoltrato la domanda per il working holiday visa e mi è stato richiesto di fare la visita medica più x ray al torace. Purtroppo devo andare fino a Roma perché ho visto che la clinica è lì o a Milano. Mi è sorto un dubbio, ho visto che bisogna allegare gli altri documenti (passaporto, certificato di nascita, prova di residenza, fototessera) questi documenti devono essere tradotti in inglese? E i referti che mi rilasceranno una volta fatti gli esami medici, saranno mandati dalla clinica direttamente in Australia oppure li devo far tradurre e spedire io?grazie mille Cristina

  • Ciao Francesca stavo compilando la domanda per il working holiday visa e alla domanda “have you undertaken a health examination fon an Australian visa in the last 12 months” la mia risposta sarebbe no. In questo modo rischio di non ricevere l’approvazione per il visto? o devo fare per forza una visita medica?

  • Grazie di tutto Francesca! Anche io non vedo l’ora di leggere la continuazione di “La Storia di un’Immigrata allo Sbaraglio” comprato ormai due anni fa, lo rileggo sempre volentieri, è un libro che adoro! :)

  • Ciao Francesca! Hai fatto sicuramente la cosa più giusta. Io non vedo l’ora di leggere la versione aggiornata della tua storia, che ho già acquistato qualche mese fa :)

    In bocca a lupo per tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.